fbpx

Problemi di liquidità? Con Delega di Pagamento la soluzione è semplice e immediata.

Delega di pagamento: cos’è

La delega di pagamento, altrimenti detta prestito delega, delegazione di pagamento o doppia cessione del quinto o doppio quinto, è un finanziamento non finalizzato dedicato ai lavoratori dipendenti di enti pubblici, statali e di aziende private.

In pratica, consiste in un prestito per lavoratori dipendenti basato sul versamento di rate mensili direttamente da parte del datore di lavoro, attraverso trattenute dirette sulla busta paga.

Tale tipologia di finanziamento, insieme alla Cessione del Quinto dello stipendio, consente di raggiungere una trattenuta complessiva delle rate la cui somma non deve superare il 40% dello stipendio netto mensile.

Quando conviene la delega di pagamento

La crisi economica derivante dalla pandemia ha aggravato la situazione finanziaria di famiglie ed imprese costrette a fare i conti con il post lockdown. In questo clima delicato, la delega di pagamento riservata a chi ha già ottenuto la Cessione del Quinto, ma necessita di ulteriore liquidità, anche laddove si è un cattivo pagatore, infatti verranno prese in considerazioni le pratiche richieste anche da cattivi pagatoti*.

In particolare conviene quando si ha una Cessione del Quinto in corso con un debito residuo piuttosto alto oppure per tutti i lavoratori dipendenti che hanno bisogno di una consistente somma di denaro e possono permettersi rate mensili che corrispondano al doppio quinto dello stipendio.

 

Chi può accedere alla delega di pagamento

Mentre alla Cessione del Quinto possono avere accesso i lavoratori dipendenti dei settori pubblico e privato e i pensionati, nel caso della doppia cessione del quinto i pensionati sono esclusi dal trattamento.

I destinatari sono costituiti da:

  • lavoratori statali
  • lavoratori dipendenti del settore pubblico
  • lavoratori dipendenti del settore privato (aziende Spa, Srl, Coop)

È utile ricordare che i lavoratori autonomi e i liberi professionisti non possono richiedere la Cessione del Quinto né la delega di pagamento perché non posseggono la busta paga come garanzia di reddito certo.

La durata del finanziamento non deve superare la scadenza naturale del contratto di lavoro.

I lavoratori privati devono soddisfare precisi requisiti affinché la domanda di finanziamento venga accolta:

  • tipologia di azienda
  • anzianità di servizio
  • TFR maturato
  • Presenza di un trattamento pensionistico integrativo

 

Autorizzazione del datore di lavoro per richiedere la delega di pagamento

Per richiedere la delega di pagamento occorre presentare alcuni documenti:

  • copia del documento d’identità
  • codice fiscale o tessera sanitaria
  • ultime due buste paga
  • autorizzazione del datore di lavoro

Infatti, a differenza della Cessione del Quinto in cui il datore di lavoro è obbligato ad attivare la detrazione sulla busta paga, nel caso della delega di pagamento può rifiutarsi di dare il consenso.

Delega di pagamento come funziona

Ricevuta la documentazione, l’istituto avvia la fase istruttoria a cui segue l’approvazione e l’erogazione del capitale con la relativa sottoscrizione del contratto.

Il prestito delega prevede:

  • durata dell’ammortamento tra i 24 e i 120 mesi
  • capitale di importo superiore alla Cessione del Quinto
  • nessun garante richiesto
  • trattenuta di 1/5 dello stipendio netto
  • obbligo di assicurazione su rischio vita e impiego

 

 

Quanto posso chiedere con la delega di pagamento?

Ciascun istituto di credito o società finanziaria prevede un importo massimo.

In generale, la delega di pagamento permette di ottenere cifre superiori rispetto a quelle erogate con la Cessione del Quinto, raggiungendo cifre comprese tra gli 80.000 euro e i 100.000 euro.

Come confrontare i preventivi

Quando occorre chiedere un prestito o un finanziamento è sempre consigliabile confrontare diversi preventivi valutando le principali voci che incidono sull’importo totale.

Le più importanti sono

  • TAN  Tasso annuo nominale
  • TAEG Tasso Annuo Effettivo Globale
  • Polizza assicurativa che è generalmente compresa nel TAEG

La voce più significativa è senz’altro il TAEG: più è basso questo valore, più è conveniente il prestito.

 

Agevolazioni per i dipendenti pubblici e statali

Per i dipendenti pubblici e statali, molte società creditizie prevedono particolari agevolazioni sia nel caso della Cessione del Quinto che della delega di pagamento.

 

* Informativa generale del prodotto: Per conoscere tutte le condizioni, tra cui i limiti di età e la parte assicurativa, ti invitiamo a visitare la sezione trasparenza di Prestitalia, di cui FinSenas è Agente.

 

Per info, consulenza e preventivi gratuiti contatta senza impegno i nostri consulenti di fiducia.

Per un contatto diretto chiama allo 081 18658639

oppure compila il form:

 

50%


Aspetta

Lo sai che il preventivo è gratis

Basta 1 minuto!

e non comporta nessun impegno da parte tua?